21 gennaio 2017

SEGNALAZIONE - Morte a San Siro di Alessandro Bastasi | Fratelli Frilli Editori

TITOLO: Morte a San Siro
AUTORE: Alessandro Bastasi
EDITORE: Fratelli Frilli Editori
GENERE: Giallo
PREZZO: cartaceo 12,90 €
PAGINE: 288

TRAMA
«In zona San Siro a Milano una macabra scoperta ha funestato questa mattina il lavoro di Khalid Buhar, macchinista dell’impresa edile Milano Costruzioni, mentre si accingeva a spianare il terreno a ridosso di una vecchia villa, abbattuta per far posto a un nuovo ipermercato di proprietà del magnate svizzero Karl Heimer. Stava operando con la scavatrice quando, dalle macerie, sono improvvisamente venuti alla luce alcuni resti umani». Guido Barbieri, professore di storia in pensione, non ha dubbi: si tratta di Angela Pozzi, scomparsa a 17 anni nel lontano 1965. Una ragazza della quale lui, diciottenne, era follemente innamorato. Ma sembra che la morte di Angela Pozzi interessi solo a lui e di riflesso alla figlia Laura, giornalista di un’emittente televisiva. La magistratura ha infatti gatte da pelare molto più urgenti e pressanti.

20 gennaio 2017

RECENSIONE - L'esercito dei 14 bambini di Emmy Laybourne (Monument 14 #1) | Newton Compton Editori

TITOLO: L'esercito dei 14 bambini 
AUTORE: Emmy Laybourne
EDITORE: Newton Compton Editori

L'esercito dei 14  bambini  è un distopico post-apocalittico che mi interessava davvero tantissimo e avere il suo cartaceo è stata una gran gioia, anche perché le mie aspettative hanno trovato soddisfazione: il libro mi è stra piaciuto!

L'esercito dei 14  bambini è un romanzo che parte con il botto e non annoia neanche per un secondo, ci sono situazioni su situazioni, azioni su azioni. Tutto ha inizio immediatamente con un evento forte e ne susseguono immediatamente degli altri ai quali i protagonisti sono costretti ad adattarsi, ad affrontare qualunque cosa per sopravvivere e scoprire cosa sta succedendo fuori il loro rifugio.
Poi iniziò questo rumore leggero: tinc, tinc, tinc. Mi tolsi gli auricolari per sentirlo meglio. I tinc erano come pioggia, solo metallica. E poi i tinc divennero dei TINC e i TINC divennero delle urla, il signor Reed che gridava «Cristo Santo!». E poi di colpo il tetto dell’autobus iniziò ad ammaccarsi: BAM, BAM, BAM e una ragnatela di crepe si sparse sul parabrezza. A ogni BAM il parabrezza cambiava, come una serie di slide, diventando sempre più bianco mentre le crepe si allargavano sulla superficie.

PAGINA69 #80 - Il Ponte di Nessuno di Noemi Cianciaruso | deComporre

 
Secondo Marshall Mc Luhan, per decidere se comprare un libro, bisogna affidarsi alla pagina 69. Se quella pagina ci catturerà, allora, molto probabilmente ci piacerà il libro.

Pagina 69 dal Il Ponte di Nessuno, pubblicato nel 2015 da deComporre, un'associazione no-profit.

INTERVISTA - Daisy Raisi e Un amore di sorpresa

Salve peccatori, riprendono le interviste con Daisy Raisi.

Daisy Raisi.
Sono da sempre una lettrice compulsiva e ho cominciato a scrivere all'età di otto anni. Scrivevo di tutto: poesie, piccoli racconti, storie di vario genere. Ho al mio attivo studi umanistici e collaborazioni con giornali (periodici, quotidiani), agenzie di informazione, canali web. Crescendo, il mio amore per la scrittura non è diminuito e mi ha portato a partecipare con soddisfazione a concorsi nazionali di poesia nonché a dedicarmi alla stesura di libri e racconti a sfondo sociale oltre che alla narrativa di vario genere. Attualmente, sotto nomi diversi, ho al mio attivo sei libri auto-pubblicati e una breve silloge di poesie, oltre a molti scritti inediti. Il mio settimo libro, sequel di “Rue de Belleville. Il destino avrà i tuoi occhi”, uscirà nei prossimi mesi. Nel novembre 2016, Rizzoli Editore ha pubblicato nella collana You Feel, con il titolo di “Un amore di sorpresa”, un mio ebook risalente all’agosto 2015. Oltre a intervistare e promuovere autori, mi occupo, con passione, della revisione dei loro libri.

SEGNALAZIONE - Le due metà del mondo di Marta Morotti | HarperCollins

Il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, il dramma di una famiglia nell’affrontare l’arrivo di un figlio disabile. Apprezzatissimo dalla critica, nella sua prima edizione Le due metà del mondo si è aggiudicato numerosi riconoscimenti. un romanzo di debutto forte, che indaga con estrema delicatezza la difficoltà delle relazioni familiari.

Dal 26 gennaio in libreria.
TITOLO: Le due metà del mondo
AUTORE: Marta Morotti
EDITORE: HarperCollins
GENERE: Narrativa
PREZZO: cartaceo 14,90 €

TRAMA
Maria ha diciannove anni, vive a Torino e ha appena finito gli esami di maturità. Vorrebbe fare la psicologa ma è destinata invece, alla fine dell'estate, ad entrare in fabbrica, come suo padre. Maria si è costruita un mondo tutto suo, curato in ogni minimo particolare, un mondo che le garantisce un'apparente sicurezza, che di fatto non possiede. Una parte della sua vita è come chiusa in una scatola e ciò che le serve veramente è una chiave che le permetta di aprire quella scatola e di far uscire ciò che la sua mente e il suo cuore rifiutano di accettare. Arriva un momento infatti, in cui, costretta a lasciare l'ambiente protetto in cui è cresciuta, comincia a sentirsi attratta da un'esistenza fatta di cose normali, concrete, che le offre la possibilità di sciogliere le catene alle quali ormai è abituata da troppo tempo. Ma come lasciarsi andare a una nuova vita e smettere di combattere? L'ombra di un fratello ingombrante e di un padre assente continuano a trattenerla in una prigione in apparenza dorata, fino a quando, inaspettatamente Maria dovrà fare i conti con sentimenti nuovi che cambieranno la sua vita per sempre.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...